Georgette Heyer

Georgette Heyer è stata per me un’altra scoperta che ho fatto grazie a mia nonna, anche se ho scoperto dopo il suo talento anche come giallista. I suoi romanzi sono ambientati quasi tutti durante il periodo della Reggenza (primi dell’Ottocento), in un’atmosfera che ricorda molto quella dei romanzi di Jane Austen, e sono pieni di humour e di ironia. Personalmente i tre suoi romanzi che mi sono piaciuti di più sono La pedina scambiata e Il figlio del diavolo (uno splendido spaccato del Settecento) e il romanzesco Beauvallet. Georgette Heyer è morta nel 1974, aveva iniziato a scrivere a vent’anni, nei primi anni Venti. I suoi libri erano editi negli Oscar Mondadori e negli ultimi due anni sono riusciti presso Harlequin e Sperling & Kupfer.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: