M.M. Kaye

M. M. Kaye è stata un’autrice prolifica di gialli e di romanzi storici, ambientati essenzialmente in India nell’Ottocento.
Padiglioni lontani e L’ombra della luna immergono in un mondo da Mille e una notte, tra fiaba e crudeltà, incanto ed esotismo, parlando comunque anche di argomenti attualissimi, ancora più oggi che nell’India del secondo ottocento sotto il dominio britannico: la libertà di religione, la libertà di pensiero, la tolleranza, guerre che scoppiano in Paesi come l’Afghanistan che conosciamo purtroppo ancora oggi per colpa di combattimenti.
Non male anche Vento dell’est, ambientato nella Zanzibar dell’Ottocento, non male, ma i due libri indiani, soprattutto L’ombra della luna, sono superiori. Di Padiglioni lontani è molto bello anche il bellissimo sceneggiato del lontano 1983, con Ben Cross (magistralmente doppiato dal grande Romano Malaspina) e Amy Irving.
M. M. Kaye ha chiesto che le sue ceneri tornassero in un lago indiano, vicino a dove era vissuta fino a 39 anni: pura poesia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: