Amadeus

Amadeus è il film forse più famoso di Milos Forman, liberamente ispirato alla vita di Mozart, così come era stata narrata in una pièce teatrale di Puskin.
La storia della presunta rivalità tra Salieri e Mozart è romanzata, e sembra alla fine il delirio di un matto. F. Murray Abraham, magistralmente doppiato in italiano da Michele Kalamera, è sublime nel ruolo di Salieri, ma devo dire che Tom Hulce come Mozart è grandioso: entrambi gli attori hanno preferito poi con gli anni dedicarsi più al teatro che al cinema: scelta saggia, ma che li ha tolti dalla visibilità del grande pubblico. Deliziosa la giovanissima cameriera interpretata da Cynthia Nixon, la futura Miranda di Sex and the city, belli i costumi, splendida la colonna sonora, e ci sono un paio di scene veramente eccezionali, a cominciare dall’angoscioso Don Giovanni. L’Austria che si vede in scena, sontuosa, con splendidi palazzi, in realtà è Praga e dintorni: Amadeus fu uno dei primi film girati là in stagione di perestrojka.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: