Che la festa cominci

Che la festa cominci di Tavernier è un film in costume di metà anni Settanta, con il compianto Philippe Noiret (il mitico Perozzi di Amici miei e tanti altri personaggi) nel ruolo del Reggente Filippo d’Orleans, Jean Rochefort  e la bella Marina Vlady.
Barry Lindon di Stanley Kubrick è più noto e famoso, ma questo film andrebbe davvero rivalutato, per la cura dei costumi e degli ambienti, per la ricostruzione di un mondo in bilico in cui cominciano i primi fermenti della Rivoluzione, per la storia parallela del Reggente di Francia, libertino e libero pensatore ma incapace di rinunciare ai suoi privilegi, e della rivolta in Bretagna, che ho amato molto come amante della cultura celtica. Splendidi i costumi e gli ambienti, ma meravigliosa la musica, per lo più composta da Filippo d’Orléans, che si trovò a dover fare da Reggente a Luigi XV, ancora bambino, dopo che il Re Sole aveva sepolto figlio e nipote senza morire. Un film davvero consigliabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: