Romanzi storici per ragazze

Ci sono dei romanzi storici per un pubblico più giovane che non per questo sono banali, anzi.
I libri di Celia Rees sono tutti ricchi di spunti, di avventure, di sguardi al femminile. La ragazza con le pistole, uno dei più recenti, ci porta a fine Settecento: in Francia c’è la Rivoluzione e in Inghilterra la giovanissima Solvay diventa brigante dopo che suo padre e suo fratello sono stati accusati di simpatizzare con i giacobini, affronta i bassifondi di Londra e Parigi invasa dalla follia del Terrore per ritrovare se stessa e la sua vita, in un’avventura picaresca, per ragazzi ma non solo, divertente e appassionante, al cardiopalma.
La bambinaia francese della nostra Bianca Pitzorno, autrice anche del medievale Polissena del porcello, porta invece nell’Ottocento di Luigi Filippo, per una versione alternativa della storia di Jane Eyre.
La contessa segreta è un libro di Eva Ibbotson, attempata signora classe 1925 sfuggita dall’Austria nazista e riparata in Gran Bretagna e racconta la storia di Anna, nobildonna russa fuggita dalla Rivoluzione d’ottobre, trova lavoro come cameriera in un castello in decadenza inglese, e scoprirà un mondo gustoso, ricco di personaggi divertenti, in cui trovare una sua strada. Scontato, romantico, zuccheroso? Non come si pensa, anzi, l’autrice ha gran ironia, oltre che un gusto della descrizione davvero felice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: